Organizzazione

Le nostre Comunità hanno le caratteristiche di un ambiente familiare capace di rispondere all'esigenze evolutive e affettive dei suoi ospiti. Sia gli ambienti che le relazioni sono improntate a costruire un clima familiare accogliente, di sostegno e supporto agli ospiti.
Estrema cura è posta nell'instaurare un clima affettivo capace di risarcire emotivamente e materialmente il minore dalle sue deprivazioni subite. A ciascun minore è affidato un educatore che lo sostiene nell'elaborazione dell' inserimento in Comunità, nella ricostruzione della sua storia, nella relazione con i genitori durante le visite, nei contatti telefonici, nel suo percorso scolastico, nei suoi momenti ricreativi e in tutte le fasi significative del suo percorso educativo-terapeutico.
Per ciascun minore si cercherà di costruire una rete sociale ed istituzionale capace di restituire al bambino un'immagine di sè unitaria e integrata.

Organizzazione Interna

Le Comunite sono gestita da un'équipe psicopedagocica composta da:
- Direttrice: dott.ssa Maddalena Balestrieri;
- 3 responsabili di settore (medico, scolastico e familiare);
- educatori professionali, figure di riferimento dei minori.

L'équipe si riunisce settimanalmente per l'aggiornamento dei casi, la verifica dell'andamento interno e la programmazione delle attività.

La nostra attenzione ai particolari: